Lezioni di politica economica ambientale di Castellucci

Nostro prezzo € 17,10 € 19,00 -10%
Disponibilità: 2-3 giorni lavorativi

Quantità Descrizione Autore: Castellucci
Editore: Esculapio
Data di Pubblicazione: 2017
ISBN: 9788893850209
Pagine: 212


L’obiettivo della crescita economica, misurata in termini di PIL (Prodotto Interno Lordo), accumuna tutti i Paesi. Dalla rivoluzione industriale e fino al 2008, il PIL globale ha mostrato tassi di crescita positivi; il modello di produzione e consumo affermatosi con essa ha dunque “funzionato” molto bene. Oggi però prendiamo atto che esso ha avuto, ed ha, un costo in termini di emissioni di gas ad effetto serra, il più importante dei quali è la CO2 (biossido di carbonio). Se non vogliamo che la crescita si arresti e che i cambiamenti climatici dovuti alla crescente concentrazione dei gas serra siano irreversibili, occorre modificare il modello di produzione e consumo attraverso l’intervento pubblico concordato tra tutti paesi. Dopo aver messo in evidenza i legami tra la crescita e la disponibilità qualitativa e quantitativa delle risorse naturali, le maggiori criticità e il ruolo del progresso tecnico, viene affrontato il problema degli strumenti economici di intervento pubblico utilizzabili per la transizione verso un modello di crescita sostenibile. Tra gli strumenti ampio spazio è dato ai permessi negoziabili, e al sistema europeo oggi in funzione (ETS), le cui potenzialità in termini di raggiungimento degli obiettivi sono ampie e crescenti grazie anche alla loro accettazione da parte del mercato. Dopo aver richiamato la necessità che settore pubblico e mercato funzionino al meglio e cooperino, vengono tracciate le linee di un green new deal come politica pubblica necessaria a risolvere la duplice crisi, economica e climatica.