Analisi Numerica dei Solidi e delle Strutture di Brighenti

Nostro prezzo € 31,50 € 35,00 -10%
Disponibilità: 2-3 giorni lavorativi

Quantità Descrizione Autore: Brighenti
Editore: Esculapio
Data di Pubblicazione: 2016
ISBN: 9788874889884
Pagine: 440


Il volume presenta i fondamenti della meccanica computazionale, illustrando gli aspetti essenziali del metodo degli elementi finiti per la risoluzione di problemi di meccanica dei solidi e delle strutture, con particolare riferimento ai problemi statici lineari. Vengono inizialmente introdotti alcuni degli aspetti teorico-matematici che stanno alla base della formulazione numerica di un problema fisico, quali la formulazione variazionale e residuale, per poi passare alla formulazione agli spostamenti degli elementi finiti isoparametrici ed alle caratteristiche di convergenza del metodo. Nell’ultima parte del testo viene anche sinteticamente presentato il metodo degli elementi finiti per la risoluzione di problemi meccanici non lineari (di tipo meccanico con particolare riferimento ai materiali a comportamento elasto-plastico, o per geometria) e per l’analisi di problemi dinamici lineari. Vengono infine illustrati alcuni semplici programmi per la risoluzione di problemi strutturali elastici lineari mediante l’impiego di elementi finiti mono (elementi biella e trave), bi (elementi per problemi elastici piani e per piastre inflesse) e tridimensionali (elementi guscio ed elementi solidi), per i quali vengono anche forniti i files sorgente in linguaggio Fortran. Tali programmi hanno la finalità di aiutare il lettore nella comprensione dei contenuti teorici illustrati nel testo, consentire di svolgere autonomamente esempi numerici e permettere a chi fosse interessato di intervenire sui files sorgente – modificandoli, integrandoli o accorpandoli opportunamente – al fine di sviluppare codici di calcolo più completi, specifici o avanzati per la risoluzione di problemi relativi alla meccanica dei solidi e delle strutture.

ROBERTO BRIGHENTI è professore associato di Scienza delle Costruzioni all’Università di Parma. Ha conseguito il Dottorato di Ricerca in Meccanica delle Strutture all’Università di Bologna; dal 1998 ha insegnato presso l’Università di Parma numerosi corsi in ambito strutturale, in particolare Scienza delle Costruzioni, Metodi Numerici per l’Analisi Strutturale e Calcolo Automatico delle Strutture per allievi ingegneri civili e meccanici.È autore di numerose pubblicazioni scientifiche in riviste internazionali, dedicate alla meccanica della frattura, della fatica ed alla meccanica computazionale applicata allo studio del comportamento di materiali compositi ed a problemi di meccanica della frattura.