Geografie di rete. Infrastrutture, regioni, città di Favretto Andrea

Nostro prezzo € 18,00 € 20,00 -10%
Disponibilità: Immediata

Quantità Descrizione Autore: Favretto Andrea
Editore: Pàtron
Data di Pubblicazione: 2011
ISBN: 9788855531351
Pagine: 206


Strutture reticolari caratterizzano marcatamente la società in cui viviamo, con forme diverse e con impatti differenziati sul territorio. Numerosi sono i fenomeni rappresentabili per mezzo di reti, e in particolare per quanto riguarda le manifestazioni antropiche, quelle di trasporti e di comunicazioni più di altre disegnano la trama delle interazioni nello spazio geografico, contribuendo a formare i canali lungo i quali lo sviluppo economico e le relazioni umane si dirigono. Il libro affronta alcune interpretazioni del concetto di spazio e di geografia di rete, riferite a particolari esempi di rete e scale di rappresentazione. L’intento è quello di cercare di presentare e sistematizzare alcune metodologie per l’analisi e la rappresentazione delle reti e dei fenomeni a queste connessi. L’analisi è sviluppata usando una ‘lente di ingrandimento’ posizionata ad altezze diverse per osservare aspetti propri di determinati territori. Il volume è organizzato in tre capitoli. I primi due hanno l’obiettivo di costruire un percorso di inquadramento e di definizione dei problemi legati all’individuazione di geografie di rete e delle problematiche relative allo studio e alla visualizzazione delle reti, per poi passare all’esame della realtà europea e locale riferita particolarmente alle reti infrastrutturali di trasporto. Il terzo capitolo presenta delle analisi multilivello concentrate su casi reali di distribuzioni di reti nello spazio, osservando il funzionamento dei sistemi spaziali reticolari a un livello micro (urbano), intermedio (urbano-regionale) e macro (sovranazionale – europeo). Il volume vuole rappresentare un contributo in termini di una metodologia di analisi geografica di rete, utilizzabile come traccia per analisi similari su altri sistemi rispetto a quelli espressamente analizzati, nonché una panoramica che fa meditare su aspetti relativi a possibilità e difficoltà dei trasporti in Europa.